MILE For Technology

Inizia la seconda fase dell'innovazione digitale in MILE School

La seconda fase dell’innovazione digitale è ufficialmente iniziata in MILE Bilingual School il 27 maggio all’Apple Store di Rozzano, dove gli studenti delle future classi III, IV, V e VI hanno vissuto un’esperienza entusiasmante. Infatti i ragazzi e le loro famiglie sono stati invitati all’evento “MILE for Technology” che Apple Store Rozzano ha creato per loro. Per l’occasione, lo store è stato chiuso al pubblico e interamente dedicato all’accoglienza delle famiglie e soprattutto alle attività di deployment e introduzione al progetto iPad 1:1 ora realtà presso MILE School.

Come sottolineato dalla Fondatrice e Amministratore Delegato Adriana Sorbellini nel discorso di apertura dell’evento, la digitalizzazione della didattica rappresenta un passo imprescindibile per MILE School affinché gli studenti possano scoprire e avvalersi di una didattica innovativa al servizio del loro apprendimento e della loro crescita personale.

All’evento c’era naturalmente l’ICT Manager di MILE School, la Prof.ssa Elena Radaelli che ha ricordato il percorso di didattica digitale intrapreso e fortemente voluto dal Direttore didattico di MILE School. Nel corso di questo anno scolastico il corpo docente insieme al team di ICT si è impegnato a sviluppare una didattica interattiva, accogliendo la metodologia della “flipped classroom/classe capovolta” come importante strumento per ampliare e promuovere ulteriormente il collaborative learning, pilastro portante del metodo bilingue di MILE School. Proprio grazie alla sperimentazione avvenuta nel corso del presente anno scolastico tramite un programma di iPad 1:2, ossia di condivisione di un device tra due studenti durante le attività svolte in classe, gli studenti di MILE School Primary e Middle hanno attivato e sviluppato un nuovo approccio alla tecnologia, scoprendo che i tablet non sono solo un mero device solitario di divertimento, bensì un supporto alla realizzazione di prodotti interattivi, quali iBook, progetti  basati sul coding, che aprono le loro giovani menti verso il futuro, anzi verso il presente. Ora gli studenti di MILE School sono pronti, grazie agli iPad configurati con app appositamente pensate per loro, quali Britannica, Scratch per la programmazione e MILE’s LMS (una piattaforma creata ad hoc da MILE School per veicolare la pedagogia della flipped classroom ) a sviluppare le ICT skills fondamentali per il loro futuro e soprattutto sono pronti per accogliere in modo maturo la ricchezza di una didattica innovativa, che aprirà loro nuovi orizzonti cognitivi.